Circolo Legambiente i Sibillini
Responsive image
Budget speso su 19930,00
Indirizzo

Marche, Fermo, Amandola

Telefono

+393287674810

Email

leerbedellasibilla@gmail.com

Sito

http://www.vacanzesibillini.it

Social Profiles

Descrizione

Il progetto "Le Erbe della Sibilla" vuole diffondere una cultura sociale ed economica che valorizzi e rispetti la natura e il territorio. Il progetto è promosso dal circolo di Legambiente "I Sibillini" in partnership con la condotta Slow Food Piceno e l'Associazione di promozione turistica Sibillini Segreti e Sapori.

Le attività che si stanno svolgendo qualificano il vivere e il soggiornare in una parte significativa del cratere da più punti di vista:

Sociale- racconta ai bambini la terra e le tradizioni a cui appartengono;

Culturale –contribuisce alla ricostituzione dell'identità sibillina rendendo i luoghi identificabili ai turisti;

Economico-turistico: insegna l'utilizzo culinario della risorsa "erbe spontanee" ( o di campo o mangerecce) agli operatori della ricettività.

Le attività previste dal progetto, sviluppano il tema delle erbe spontanee da più punti di vista per integrare in maniera sinergica e strategica gli aspetti sociali, ambientali, turistici, culturali, eno-grastronomici. Si prevede di svolgere:

a) attività per la valorizzazione gastronomica in chiave turistica attraverso la formazione alle aziende ricettive, di ristorazione e agricole del territorio con opportuna professionalità sul marketing

b) attività di valorizzazione turistica attraverso la realizzazione di trekking e passeggiate di riconoscimento di richiamo per turisti

c) attività di educazione ambientale sulle erbe spontanee e sull'identità naturalistica nelle scuole dei diversi comuni con iniziativa seminariale e di aggregazione sul metodo educativo steinairiano

Tali attività saranno adeguatamente coordinate in ogni fase della realizzazione e nel loro integrarsi da un gruppo di coordinamento costituito dai promotori. Il progetto, nel suo svilupparsi, si sta raccontando attraverso una pagina facebook dedicata "Le erbe della Sibilla", ricca di foto sui tanti incontri, il paesaggio, i piatti a base di erbe spntanee e e le erbe stesse.

L’insieme degli incontri costituisce una formazione completa per un’attività turistica che vuole proporre ai propri clienti piatti assolutamente speciali, legati evocativamente alla Donna per eccellenza del Territorio, la Sibilla Appenninica. Piatti unici, pretesto unico, esperienza unica, ciò che più di ogni altra cosa, come è noto, il turista cerca, ricorda e pubblicizza. Le strutture turistiche hanno così uno strumento in più per essere espressione dell'identità territoriale.

Le attività di trekking e di camminate, consentono di avvicinare direttamente il turista al mito della Sibilla andando nella sua epica grotta e sulla sua corona e di fare una piccola esperienza di raccoglitore come potevano essere le vergare tanto note della terra marchigiana.

A due anni dai sisma, è doveroso ripartire dalle risorse non compromesse e dal punto di vista dei promotori portare le erbe spontanee, emblema della vergara e della Sibilla curatrice, è un’operazione semplice, identitaria e molto efficace. Sono beneficiari del progetto gli studenti delle primarie e le strutture ricettive dei comuni di Montemonaco, Montefortino, Comunanza, Amandola, Santa Vittoria in Matenano, Smerillo, Montefalcone Appennino, Servigliano, San Ginesio, Monte San Martino, Penna San Giovanni, Sarnano. Al Progetto didattico RI-Conoscere le Erbe della Sibilla hanno partecipato ben 20 classi!!

La conoscenza delle erbe di campo è sviluppata secondo la stagionalità:, ci sono stati quindi un totale di 4 cicli riconoscimento-cucina. Il primo ciclo di riconoscimento e cucina delle erbe estive è stato svolo a fine giugno, il secondo ciclo sulle erbe autunnali si è svolto tra ottobre e novembre, a gennaio e febbraio è stato fatto il ciclo di formazione sulle erbe invernali, a marzo e aprile si è svolto il ciclo sulle erbe di primavera.

Il 10 marzo e il 13 aprile si sono svolte le due mattinate di riconoscimento delle erbe spontanee aperte a tutti, con particolare attenzione agli ospiti delle strutture ricettive a Montemonaco e a San Giorgio all'Isola.

Il 2 giugno, festa della Repubblica, abbiamo sfidato le condizioni meteo e siamo andati a cospetto della misteriosa Sacerdotessa...si proprio sul Monte Sibilla, nella sua mitica grotta sulle orme del Guerrin Meschino.

Vi aspettiamo il 15 giugno a Comunanza, dove L'aula diventa Verde! In mattinatale le migliori esperienze di didattica coniugata all'ambiente verranno illustrate dalle protagoniste e ideatrici, mentre nel pomeriggio FESTA! con i laboratori fatti con fiori, tisane, in compagnie di Fate e.....merenda a base di erbe spontanee!

Seguici sulla pagina FB leerbedellasibilla!