Comune di Cittareale
Responsive image
Budget speso su 40000,00
Indirizzo

Lazio, Rieti, Cittareale

Telefono

+390746947032

Email

comune.cittareale@libero.it

Sito

http://www.comune.cittareale.ri.gov.it

Social Profiles

Descrizione

La qualità del lavoro dipende sempre più da quanto le persone apportano in termini di conoscenza e creatività. Il lavoro che si evolve richiede sempre di più competenze, conoscenze e anche capacità nuove per adattarsi ad un mondo sempre più competitivo tra cui la miniaturizzazione delle tecnologie e la diffusione di soluzioni che consentono di accedere ai propri documenti da qualsiasi postazione, anche mobile; ma anche la diffusione del lavoro indipendente, la digitalizzazione dell'economia e il rafforzamento di mercati globali. In questo contesto i personaggi creativi sono stati identificati come i punti chiave dello sviluppo e della prosperità economica. Le soluzioni organizzative di successo sono sempre più orientate alla libertà e alla capacità di mettere insieme talenti e abilità diverse, accomunate dalla voglia di apprendere e di arricchire le competenze in un ambiente favorevole alla trasmissione dei saperi. Il capitale umano acquista sempre più valore grazie alla rivalutazione del capitale sociale, della rete di relazioni che consente la circolazione delle informazioni e delle conoscenze che creano competitività e innovazione. Fare networking e coltivare reti di relazioni diventa una delle competenze centrali per inserirsi e muoversi. In passato il capitale sociale era prevalentemente il prodotto secondario di organizzazioni create per altri scopi, come il tempo libero o il volontariato. Oggi nascono le organizzazioni che hanno come obiettivo le tecnologie di relazione come il blog, le comunità digitali, i siti di social network e che ora si appropriano anche di spazi fisici, oltre che di spazi digitali. L'innovazione sociale nasce dall'incontro tra persone, competenze ed esperienze diverse. In questo contesto di profonda trasformazione socio-culturale si collocano la crescita e la diffusione del coworking, inteso come innovativa forma di lavoro, di incontro e di scambio anche culturale. Il coworking è dunque uno spazio attrezzato, in grado di ospitare neo-imprese per il periodo di decollo iniziale, un luogo dove fornire servizi essenziali centralizzati, dove fare consulenza gestionale, dove avere visibilità verso il mondo esterno ed il mercato, dove ricevere clienti; ma anche uno spazio da destinare a liberi professionisti, piccoli imprenditori, lavoratori dipendenti, disoccupati, startupper, cittadini, soggetti svantaggiati: uno spazio per avviare collaborazioni, laddove oramai la concezione dell’ufficio tradizionale è divenuta sempre meno popolare, specie in realtà di provincia e dove poter migliorare la qualità della vita lavorativa e delle persone e creare nuove opportunità di business, lavoro, contaminazione di idee. Lo spazio di coworking è stato individuato all’interno dei locali del nuovo Palazzo Municipale di Cittareale, il cui progetto esecutivo, come detto, è stato realizzato e donato da Unindustria. Il locale è posto al piano terra accanto agli spazi dedicati agli uffici di Segreteria e all’Archivio, in un’area di ampia comunicazione, dotata di servizi vicini e senza barriere all’ingresso. Il coworking proposto occupa una superficie di 50 mq circa, divisa da una parete mobile che consente l’organizzazione di un doppio spazio modulabile e differentemente fruibile di rispettivi 33 mq e 17 mq caratterizzati da flessibilità operativa e di orari. A sua volta, nell’area di maggiore ampiezza viene realizzato uno spazio per la collocazione di n°10 postazioni di coworking con allestimento minimalista composto dai seguenti arredi: sedie, scrivanie, libri, computer, applicazioni mobili (tablet e telefoni), connessione internet wifi, stampante e stampante 3D. Nello stesso spazio viene prevista la realizzazione di un’area relax con dotazione di macchina per il caffè, tisaneria per l’utenza e anche per creare una colazione comunitaria da fissare stabilmente allo scopo di favorire la convergenza e la contaminazione tra culture giovanili e nuove forme di imprenditorialità. Nell’area adiacente e di minore ampiezza viene realizzata una sala riunione a supporto di quella principale o per raddoppiare la fruibilità in caso di utilizzo contemporaneo e quindi per facilitare l’organizzazione di serate musicali, tornei di giochi di società, ma anche conferenze e dibattiti per favorire la crescita della comunità e aiutare giovani talenti a conoscere persone interessanti.