Comune di Falerone
Responsive image
Budget speso su 35000,00
Indirizzo

Marche, Fermo, Falerone

Descrizione

FORNITURA DI ARREDI E ATTREZZATURE DA ISTALLARE PRESSO IL NUOVO POLO SCOLASTICO


IL CONTESTO

Il Comune di Falerone (FM) è stato fortemente colpito dagli eventi sismici che hanno avuto inizio la notte del 24 agosto 2016 (Mw 6.0), aggravatisi notevolmente con le numerose scosse a cavallo del 30 ottobre 2016 (Mw 6.5) e del 18 gennaio 2017 (Mw 5.5). I danni riportati sono stati ingenti. L’intero centro storico è stato immediatamente perimetrato come "zona rossa" ed attualmente è quasi completamente oggetto di opere urgenti di messa in sicurezza e circa il 70% del patrimonio immobiliare è stato dichiarato inagibile. Anche buona parte del patrimonio immobiliare del restante territorio Comunale ad oggi è stato classificato inagibile.


LE SCUOLE NEL COMUNE DI FALERONE E IL SISMA

Nel Comune di Falerone, prima degli eventi sismici, erano presenti le seguenti scuole:

  • scuola dell'infanzia capoluogo (Viale Europa);
  • scuola dell'infanzia loc. Piane di Falerone (Via Montessori,1);
  • scuola primaria capoluogo (Viale Europa);
  • scuola primaria loc. Piane di Falerone (Via Montessori, 1/A);
  • scuola secondaria di 1° grado capoluogo (Piazza della Liberta 1);

La Scuola secondaria di 1° grado "Don Bosco", ubicata nel centro storico in P.zza Della Libertà, è stata dichiarata immediatamente inagibile in quanto ha riportato danni gravissimi. Al fine di garantire il regolare avvio e svolgimento dell'attività didattica, gli alunni della scuola secondaria di 1° grado sono stati trasferiti, originando un elevato sovraffollamento, nella scuola "infanzia e primaria" (rimasta agibile) in loc. Piane di Falerone. L'attuale situazione è tuttora invariata, con grande disagio sia per i bambini che per gli insegnanti.


LA NUOVA SCUOLA

I nuovi edifici scolastici da realizzare in sostituzione delle scuole che non possono essere oggetto di adeguamento sismico, sono elencati nel "programma straordinario per la riapertura delle scuole nei territori interessati dagli eventi sismici".

Nel Comune di Falerone è stata prevista la realizzazione della nuova scuola secondaria di 1° grado "Don Bosco" (cfr. Ordinanza Commissariale n.14 del 16 gennaio 2017). Il progetto prevede in particolare la costruzione di un nuovo edificio scolastico definitivo nel quale si prevedono:

  • n. 6 classi per la scuola media (150 alunni);
  • n. 4 laboratori; una biblioteca e sala lettura; un auditorium;
  • n. 2 uffici con archivio e antistante segreteria;
  • n. 1 presidenza e n. 1 aula docenti;
  • spazi di connettivo orizzontale e servizi igienici;
  • una sala operatori scolastici, spogliatoio e servizio igienico;
  • n. 2 locali tecnici;
  • palestra con relativi servizi, spogliatoi ed infermeria, accessibile anche dall’esterno;

Inoltre, con Ordinanza Commissariale n.33 dell'11 luglio 2017, nel Comune di Falerone è prevista anche la realizzazione della nuova scuola primaria e infanzia.

In questo modo il comune di Falerone avrà un nuovo polo scolastico in grado di accogliere l'intero bacino di utenza, per le età che vanno dai 3 fino a 14 anni.


GLI ARREDI

La nuova scuola media "Don Bosco" verrà realizzata grazie ai finanziamenti previsti dal "Programma straordinario per la riapertura delle scuole per l’anno scolastico 2017/2018". Tali finanziamenti escludono ogni tipo di arredo, quindi per poter fornire una scuola immediatamente fruibile nel corso del prossimo anno scolastico 2018/2019, risulta fondamentale provvedere agli arredi di tutti gli ambienti.

Molto probabilmente, il budget a disposizione con il presente lotto non riuscirà a coprire l'intero arredo della Scuola "Don Bosco". Il finanziamento QIP infatti verrà utilizzato per l'acquisto degli arredi essenziali per l'attività scolastica che verranno eventualmente integrati con fondi propri del comune una volta disponibili.