Comune di Visso
Responsive image
Budget speso su 30000,00
Indirizzo

Marche, Macerata, Visso

Telefono

+39073795120

Email

comune@comune.visso.mc.it

Sito

http://www.comune.visso.mc.it/

Descrizione

L’obiettivo del progetto è di acquistare un mezzo di trasporto, guidato da un autista, e metterlo a disposizione un paio di volte a settimana della popolazione. Il mezzo in questione dovrà essere un 4x4, anche una piccola auto, in quanto il territorio di Visso è esteso per più di 100 kmq in territorio montano, dove durante l’inverno si verificano copiose nevicate, e dove le frazioni raggiungono anche quote di oltre i 1000 m sul livello del mare. Strade in alcuni tratti anche non asfaltate. Il mezzo in questione dotato di 4 ruote motrici potrebbe sopperire all’isolamento dei centri abitati delle frazioni di montagna, dovuto alle abbondanti nevicate che puntualmente ogni inverno si verificano in queste zone, aiutando le persone a raggiungere i propri animali per poter dar loro il cibo e l’acqua di cui necessitano. L’autista di questo mezzo farà parte dell’organico del personale dello stesso Comune afferente ai servizi sociali, trovando una formula per le ore di lavoro o straordinari. Il cittadino, che fa richiesta di tale servizio in comune, viene preso dalla propria abitazione, accompagnato nel luogo oggetto della destinazione, e riaccompagnato alla propria casa. L’autista, persona specializzata, andando a prendere e riportando a casa il cittadino, potrà rendersi conto e verificare la situazione sociale di ogni persona, dove vive, la condizione dell’abitazione, se esiste uno stato di isolamento. In questo modo si monitorizza tutto il tessuto sociale del paese. Lo spopolamento delle zone montane, accentuato dal verificarsi degli eventi sismici dell’ottobre 2016, e, a causa dell’inagibilità di gran parte degli edifici, ha portato le piccole frazioni di Visso a diventare quasi disabitate, o perlomeno in alcuni casi abitate da una sola famiglia, a volte anche da nuclei formati da una sola persona. Spesso trattasi di anziani, da tutelare e da garantire una qualità della vita decorosa, il diritto a prendersi cura della propria persona, potendo ricorrere alle cure del proprio medico di base o poter andare in ospedale. Ma anche semplicemente promuovere e favorire la socializzazione, portandoli nel piccolo capoluogo, metterli a contatto con le altre persone del paese, combattere l’isolamento. Ma il servizio trasporto sociale, potrebbe avere funzioni essenziali anche per famiglie che intendono continuare a vivere e avviare attività produttive nel loco. Una famiglia che vuole stanziarsi nel territorio, avviare una attività produttiva, come allevamento di bestiame, o una piccola azienda agricola, sarebbe più incentivata se sapesse che nel territorio è presente anche questo tipo di servizio che garantisce ai propri figli di avere una vita con le stesse prospettive di un ragazzo che invece abita in una cittadina dotata di tutti i servizi. A tal proposito il servizio trasporto sociale potrebbe garantire ad ogni ragazzo, nel caso in cui i genitori a causa del lavoro, non potessero provvedere, la possibilità di frequentare corsi sportivi quali nuoto, calcio, o altro che vengono effettuati nei comuni limitrofi dotati di adeguate strutture, non penalizzando il ragazzo che vive in un paese montano, dandogli le stesse possibilità degli altri ragazzi dei centri più grandi o semplicemente portandolo in centri ludici, presenti anche nel capoluogo di Visso per promuovere la socializzazione, lo scambio di idee e lo sviluppo del rapporto con gli altri coetanei.